VISTO Australia ETA - Richiesta Visto per Australia ETA/eVisitor con precedenti penali

Viaggiare in Australia : Visto eVisitor, Visto per Australia ETA, notizie di viaggio

Richiesta Visto per Australia ETA/eVisitor con precedenti penali

Si può chiedere un visto Australia ETA se si hanno dei precedenti penali?

Precedenti penali e Visto Australia

Per poter ottenere un Visto Per L’Australia valido, è necessario rispettare, oltre alle condizioni standard , anche le condizioni di carattere, che includono la presenza o meno di precedenti penali, in questo caso è obbligatorio dichiarare tali reati al momento della compilazione del modulo di domanda del visto per Australia ETA.

Nel modulo di richiesta del visto eVisitor Australia per cittadini Italiani ( per i cittadini italiani sono presenti delle domanda relative allo stato della propria fedina penale, e ad una eventuale risposta positiva, è obbligatorio inserire il tipo di reato. Dopo aver inoltrato la domanda per un Visto Australia ETA, sia esso turistico o business, la concessione da parte delle autorità Australiane non è scontata, infatti l’idoneità al visto è a discrezione degli ufficiali dell’immigrazione governativi. Solo a loro spetta la decisione sulla possibilità di avere il permesso di ingresso in Australia. E’ possibile che dopo la presentazione della domanda elettronica di visto Australia ETA, vengano richiesti documenti aggiuntivi a supporto della domanda, ad esempio una trascrizione del tribunale o delle autorità di polizia che attesta l’avvenuto pagamento della pena.  Anche se il visto Australia viene concesso, non si ha la garanzia assoluta che al viaggiatore sia dato il permesso di ingresso sul territorio australiano, infatti c’è la possibilità che il passeggero venga fermato alla frontiera dagli agenti di immigrazione per ulteriori controlli e sottoposto ad un colloquio personale, e solo allora vi sarà la decisione definitiva. Riassumendo quando si presenta una richiesta per un Visto Australia che sia un eVisitor o un ETA, avendo dei precedenti penali, la domanda viene valutata individualmente in base alla storia personale dell’interessato, quindi spetterà alle autorità decidere se si è idonei o meno ad ottenere la concessione del visto. Si ricorda sempre i viaggiatori, di non indicare il falso al momento della compilazione del modulo di domanda, e se sono presenti dei reati penali è obbligatorio per legge indicarli correttamente. Ad un eventuale controllo alla frontiera australiana, i funzionari potrebbero richiedere lo storico penale alle autorità del paese di appartenenza, e se risultasse positivo e non vi è menzione dei reati sul modulo di richiesta dell' evisa Australia, si è passibili di denuncia penale. L’omissione deliberata di informazioni potrebbe essere soggetta a denuncia penale da parte delle autorità. Se la richiesta di visto per Australia viene negata già in fase di inoltro elettronico, non sarà possibile presentare un nuova richiesta ed in questo caso sarà necessario recarsi presso gli uffici dell’ambasciata o del consolato australiano più vicino. Per ulteriori informazioni potete contattarci utilizzando il modulo spresente sulla home page del sito

Entrare sul territorio Australiano non è un diritto ma è un privilegio

Robert ( Sataff2 Australia-eta.com)

 

Richiesta Visto Australia

Noi utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul nostro sito, acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sui Cookies